•  

  • Richieste al giudice di esecuzione (ex art. 665 c.p.p. e seguenti)

    COS’È

    È il deposito di richieste che nei procedimenti per i quali è stato emesso un provvedimento divenuto già esecutivo.

    Sono presentate al giudice di esecuzione in tutti i casi previsti dagli artt. 665 e seguenti del c.p.p. (estinzione del reato, indulto, amnistia, correzione errore materiale, etc.).

    CHI

    Nei termini previsti dalla legge:

    • la persona condannata;
    • il difensore;
    • il Pubblico Ministero.

    COME E DOCUMENTAZIONE

    Un’istanza redatta in carta semplice.

    DOVE

    In relazione alla Cancelleria che detiene il fascicolo:

    • Ufficio: Cancelleria GIP –Piano Terra - stanza 25
    • Responsabile: DI MARTINO Elena
    • Addetto: CAMPANELLI Paola
    • Ufficio: Cancelleria GUP – Piano Terra - stanza 28
    • Responsabile: DI MARTINO Elena
    • Addetto: FRUCI Maria
    • Ufficio: Cancelleria Dibattimento/Riesame – Piano Terra - stanza 24
    • Responsabile: DI MARTINO Elena
    • Addetto: VISCOVO Rosaria

    COSTO

    Non sono previste spese.

    TEMPI

    Il tempo per il rilascio del provvedimento non è definibile a priori.